Parco eolico di Chianni

parco-eolico-rivalto

Il progetto è stato proposto al Comune di Chianni prima del 2004 e approvato definitivamente a fine 2005. Il Parco Eolico, composto da 7 torri da 850 Kilowatt ciascuna, è costato circa sette milioni di euro.

Ogni torre eolica ha un palo in ferro alto circa 60 metri, e di diametro alla base di tre metri. Sulla sommità del palo c’è la navetta, che è un cilindro che contiene il generatore di corrente e il collegamento alle pale. Le pale sono tre a 120 gradi e si orientano per trovare la direzione del vento. Ruotano a bassa velocità e fanno girare l’alternatore che produce la corrente elettrica.

Con la linea elettrica la corrente è portata fino alla sottostazione ENEL di Rosignano. La rotazione delle pale, la direzione e la produzione di corrente sono controllati a mezzo computer direttamente dalla Danimarca, dove si trova il costruttore dell’impianto.